giovedì 22 maggio 2014

Ciambellone al limone perché tutto ha inizio da qui...

La mia esperienza in cucina inizia con la classica ciambella al limone..
Un quel periodo ricordo ancora che mentre studiavo in camera un profumo si espandeva per la casa, era la ciambella al limone della mamma, era ora di merenda..
Un giorno poi dissi a mia mamma che l' avrei fatta io, e,  lei non solo mi spiego' il procedimento ma restò lì con me ad insegnarmi passo passo i segreti della sua ciambella...
"Montare i bianchi a neve" mi disse ma per capire se sono pronti "devi mettere una forchetta e se resta in piedi allora si che sono montati bene"...
"I rossi con lo zucchero vanno ben battuti e poi attenzione al momento in cui unisci i bianchi"..
Mia mamma gli albumi li chiamava  bianchi, anche adesso continua a chiamarli così...
Alla fine sfornai la mia ciambella al limone, dal forno proveniva un profumo di limone, vero limone, quello dei nostri alberi... Il profumo era talmente forte che le vicine sapevano che quella era l'ora della ciambella di Giusi e che avrebbero presto ricevuto la loro parte ...
L'esperienza per me è stata talmente bella che non smisi mai più, in quel periodo sfornavo ciambelle a go go, tutti i gusti arance, cioccolato, ma la mia preferita resterà sempre quella di limone...
Grazie Mamma....

Ingredienti:
300gr di farina 00
250gr di zucchero
uno yogurt magro
il vasetto dello yogurt pieno di olio di semi
una bustina di lievito
la buccia di due,tre limoni e il succo di uno
3 uova grandi o 4 piccole

Montare i bianchi a neve e i rossi con lo zucchero, unire i due composti e aggiungere lo yogurt, l'olio di semi, e la farina con il lievito
150 ventilato per 40 minuti circa...