sabato 31 maggio 2014

Pizzettine, cornetti, girelle di panbrioche salato allo yogurt....

Questa magnifica ricetta appartiene a Lyuba del gruppo fb di Paoletta Anice e cannella...
Quando l' ho vista per la prima volta me ne sono innamorata, soprattutto del fatto che ha lo yogurt nell'impasto...
Ci stiamo avvicinando sempre più ad una alimentazione sana, genuina, quindi un impasto allo yogurt ci voleva davvero...
Come per tutte le ricette l' ho tenuta da parte almeno fino a quando sono riuscita a ritagliarmi uno spazio mio da dedicare a questo meraviglioso impasto....
Io ho eseguito la ricetta esattamente come l' ho trovata...
Per le mini pizzette ho fatto delle palline da 20 gr e spinto al centro mezzo pomodorino, mentre per le Girelle, ho steso un lungo rettangolo, spalmato di pesto, grattugiato del parmigiano e arrotolato per il lato più lungo...
Ottenuto il rotolo, si taglia a fettina e si mettono nella teglia a lievitare....


Ecco la ricetta....

Ingredienti.....

400 g di farina 00
150 g di farina forte (manitoba o simile)
25 g di zucchero
10 g di lievito di birra
150 g di aqua
150 g di yogurt (o 180 g se e' denso)
2 uova
10 g di sale
20 g di olio di oliva (o 25 g di burro)
Se si fa sfogliato altri 50 g di burro fuso
Farcitura a piacere
Procedimento (con le tecniche di Adriano Continisio):
Facciamo un poolish con l'aqua, il lievito sciolto, un cucchiaio di zucchero e 150 g di farina dal totale (quella forte). Lasciamo lievitare per 40 min. Mettiamo nella ciotola il poolish e tanta farina quanto basta per formare l'impasto. Aggiungiamo lo yogurt e altra farina per riformare l'impasto, quando commincia ad incordare continuiamo con il primo uovo, il resto dello zucchero e farina. Ripresa di nuovo l'incordatura mettiamo il secondo uovo con il sale e l'ultima farina. Finiamo con l'olio (o il burro). Impastamo finche diventa bello liscio ed elastico. Se l'impasto risulta molle si puo' aggiungere qualche cucchiaio di farina in piu', deve essere abbastanza sostenuto. Copriamo con pellicola e lasciamo raddoppiare. Capovolgiamo sul piano infarinato e diamo le pieghe a tre...
Se si sceglie di fare una mezza sfogliatura veloce per fare i cornetti, si stende l'impasto abbastanza sottile, si spalma il burro morbido, quasi fuso, e si fanno due pieghe a quattro - si piegano i lati all'interno verso il centro e poi si ripiega in due, ottenendo 4 stratti, poi un'altra volta con gli altri due lati alla stesa maniera. Lasciamo rilassare l'impasto per una diecina di munuti a temperatura ambiente (o si puo fare il riposo nel frigo), stendiamo e formiamo....