lunedì 25 maggio 2015

Cornetti, saccottini e treccine sfogliati...

Se c'è una cosa che mi piace e mi distende piu' di ogni altra cosa al mondo è sfogliare...
La sfogliatura dei cornetti è quanto piu' mi affascina e attira in questo periodo, passerei le mie giornata a sfogliare cornetti, purtroppo pero' poi è un po' difficile smaltirli perchè a casa li mangiano solo mio marito e mia figlia la grande! 
Ultimante pero' sono molto richiesti i miei cornetti, mio marito ha pensato bene di portarne anche un bel vassoio a lavoro e offrirlo ai suoi colleghi, insomma è un periodo che sto sempre con il mattarello tra le mani, pazienza per il caldo io non mi abbatto non cosi' facilmente, ci vuole ben altro per fermarmi, ma veniamo alla ricetta che è la cosa che piu' interessa, ho cercato di fare un passo passo, spero possa essere utile!


Ingredienti.....


1chilo di farina, metà 00 metà manitoba, 
150gr di burro
150 gr di zucchero
 buccia di limone
350 gr di latte più o meno
15 gr di sale
tre uova
15 gr di lievito di birra
500 gr di burro per la sfogliatura...
Preparo la pasta brioche, metto nell'impastatrice la farina, aggoingo il lievito sciolto nel latte tiepico e comincio ad impastare, aggiungo poco alla volta le uova sbattute con lo zucchero e la buccia del limone, aspetto che il composto si amalgami e aggiungo alla fine il sale e poi il burro morbido, lascio che si amalgami per bene..
Metto la pasta brioche a lievitare un paio di ore o comunque dino al raddoppio,
Nela frattempo preparp il burro per la sfogliatura, lo metto tra due fogli di pellicola e lo stendo ad uno spessore di 4 mm circa...
Appena la pasta è raddoppiata incorporo il burro (vedere foto) e stendo in un lungo rettangolo, piego a tre...
Faccio questa operazione altre due volte (facendo una pausa in frigo tra una piega e l'altra di mezzora)
Dopo l'ultima piaga faccio riposare per 40 minuti, stendo e formi i cornetti o le treccine o i saccottini!
Metto tutti i pezzi su una teglia ricopro con pellicola e aspetto nuovamente il raddoppio, spennello con un battuto di latte e uovo e inforno 180 gradi ventilato...