mercoledì 11 giugno 2014

Pane con farina Timilia e lievito naturale

Una mia carissima amica mi ha regalato un paio di chili di questa paricolare farina...
Il grano Timilia è una varieta' antica di grano a ciclo breve, è molto resistente alla siccita' per questo veniva coltivato in Sicilia, purtroppo un grano in via d'estinzione perchè poco richiesto dalla grande distribuzione...
La farina di Timilia viene prodotta attraverso antiche macine a pietra, è una farina integrale poco burattata e ricca di oligoelementi presenta un alto valore proteico e un basso contenuto di glutine, nella panificazione viene usata insieme a farina di semola con un quantitativo superiore di glutine!


Ringrazio ancora la mia amica Valentina per avermi fatto questo meraviglioso dono...
Ecco la ricetta del mio pane...


Ingredienti...
200gr di farina integrale Timilia
400gr di farina di semola di Timilia
un cucchiaino di miele
15 grammi di sale
250gr di lievito naturale
350 ml di acqua...




La sera prima ho sciolto il lievito nell'acqua tiepida insieme al miele, ho aggiunto poco alla vola le farine miscelate... Ho impastato a lungo fino, alla fine ho aggiunto il sale sciolto in pochissima acqua, ho continuato ad impastare fino ad ottenere un composto liscio ed elastico ....
Ho lasciato lievitare tutta la notte...
Al mattino seguente ho trovato l'impasto lievitato, ho cosparso il piano di lavoro con farina di semola, lo versato la pasta da pane e data una serie di pieghe a tre..
Ho lasciato riposare ancora un oretta e poi ho formato i miei panini...
Ho messo i panini a lievitare ancora fino al raddoppio, con questo caldo cia hanno messo un paio di ore...
Ho infornato a 180 gradi con forno preriscaldato!