venerdì 18 luglio 2014

Panna cotta alla cannella con agar agar

Qualche giorno fa' sono stata a trovare la mia cara amica Elisa al suo bar...
Tante volte ci siamo ritrovate a parlare del suo lavoro, le ho detto che il suo è l'unico lavoro che farei pure gratis, mi piace tutto il mondo della pasticceria, della rosticceria non farei altro tutto il giorno!
E' anche vero che io parlo senza aver provato cosa significa davvero seguire dei ritmi pesanti, senza sapere cosa significa non potersi prendere una pausa perchè appena si finisce un lavoro si comincia a fare la preparazione per il giorno dopo...
Ad ogni modo mi fa' visitare il suo laboratorio, inutile dire l'emozione che ho provato, mi sono sentita in paradiso!
Quel tavolo pulitissimo, lucidissimo segno che era stato appena terminato un lavoro, segno che era pronto per iniziarne uno nuovo, il cuore batteva forte, l'impastatrice ferma, un impastatrice professionale, che parla da sola, una macchina che ne ha visti di impasti e che impasti...
Ho subito pensato: cosa darei per provarla, per sentirla in movimento!
Poi lei la suocera della mia amica, la pietra miliare del laboratorio, grandissima donna, una donna dolcissima che accoglie subito con un gran sorriso, la ammiro moltissimo anche se la conosco poco, perchè lei insieme alla mia amica sono la parte vera del bar, quella si' che sta dietro le quinte ma di certo la piu' importante!
Due donne che fanno un lavoro che a Catania viene svolto per lo piu' da uomini, due grandi donne...
A loro voglio dedicare il mio post oggi, voglio dimostrare quanto affetto e stima provo nei loro confronti...
Alla fine della mia gita nel laboratorio mi viene fatto pure un regalo....
Ringrazio affettuosamente quindi per avermi regalato delle profumatissime stecche di cannella....
Una delle mie spezie preferite, una delle spezie che metterei ovunque!
Nasce cosi' la panna cotta alla cannella...
 


Ingredienti...

500 ml di panna (se si vuole piu' leggera si puo' sostituire una parte di panna con il latte, fino a meta' latte e meta' panna)
70 gr di zucchero 
mezza stecca di cannella
cannella in polvere per lo spolvero
un cucchiaino abbondante di agar agar

Ho messo la panna in un pentolino insieme alla stecca di cannella, 
ho messo sul fuoco e portato quasi ad ebollizione
ho lasciato raffreddare tutto cosi'
appena freddo ho tolto la stecca di cannella aggointo lo zucchero, l'agar, e messo sul fuoco, ho portato ad ebollizione e dopo due minuti ho spento e versato nelle coppette!
Porre in frigo a raffreddare...
Il bello di usare l'agar oltre che essere assolutamente vegetale, ha la comodita' che se non piace la consistenza si puo' rimettere sul fuoco ed aggiustare..
Quindi se viene troppo duro o troppo molle basta rimettere nel pentolino, fare sciogliere nuovamente e aggiungere ancora altro agar se si vuole piu' duro come consistenza o altra panna se si vuole ammorbidire la consistenza! 
Per me cosi' è perfetto ma ognuno ha i propri gusti!