lunedì 7 luglio 2014

Pasta fresca che passione..

                             Datemi farina, uova, e mattarello e ne farò sicuramente qualcosa...
Negli ulltimi anni ho scoperto anche la passione per la pasta fatta in casa, la faccio molto spesso d'inverno!
Mia mamma ha avuto modo di frequentare un corso tenuto da una suora romagnola, lei le ha insegnato il segreto per stendere la sfoglia senza fare troppa fatica...
Da quando mia mamma ha consiviso questo metodo con me la sfoglia all'uovo non ha piu' segreti...
Io uso sempre un uovo ogni 100gr di farina
la farina è la semola ovviamente perchè a noi la sfoglia piace ruvida... 
Le mie dosi sono
3 uova grandi
300gr di farina di semola
in una ciotola verso la farina, un pizzico di sale, faccio la fontana e sgudcio le uova...
con una forchetta comincio a sbattere le uova e unire poco alla volta la farina,
dopo un po comincio con le mani, appena ottengo un impasto sodo mi sposto sulla spianatoia di leggno e impasto a lungo...
Lascio riposare una mezzoretta coperto con un telo umido...
Poi prendo il mio mattarello, ne ho una adatto che uso per stendere la sfoglia all'uovo
comincio a stendere, dopo aver steso un po' comincio a spolverare ripiano di farina di semola e avvolgendo la pasta sul mattarello faccio una leggera pressione con le mani allargandole sul mattarello
affinchè la pasta si stenda,
poi srotolo giro la sfoglia e ricomincio questo fino a quando ho la sfoglia stesa ben sottile, la fatica con questo metodo è minima!
Quando la pasta è pronta decido di tagliarla in base agli usi...