giovedì 15 gennaio 2015

Biscostrudel a modo mio...

Si uno strudel chiuso in un biscotto, a modo mio come tutto del resto!
Mi stuzzicava molto l'idea di preparare una strudel in questo periodo ma volevo qualcosa di piu' siculo ed ecco che ho deciso di preparare una frolla siciliana che contiene quindi strutto e utilizzare le mie preziose marmellate!
Diciamo che la pasta frolla è molto piu' gustosa della pasta da strudel e che arricchisce ulteriormente il ripieno esaltandone il sapore e che le mie marmellate fanno il resto, diciamo che uno strudel non ha mai visto una marmellata di fichi e pasta di mandorla, non uno strudel Austriaco almeno, il mio si!

Ingredienti per il guscio di frolla

500 gr di farina 00
150 gr di zucchero
150 gr di strutto (si puo' sostituire con burro ma il risultato non sara' mai lo stesso)
un uovo
mezza bustina di lievito
buccia d'arancia
mezzo bicchiere di acqua...
 
Per il ripieno...
4 mele gialle
100 gr di uvetta
cannella
400gr di marmellata di fichi o quello che preferite...
 
Per la frolla ho fatto una fontana con la farina, lievito e buccia di arancia, aggiunto lo strutto e sfregando con le mani l'ho fatto assorbire alla farina, poi ho rifatto la fontata agginto le uova, lo zucchero e mescolato insieme,  ho aggiunto mezzo bicchiere di acqua perchè la pasta stentava ad amalgamarsi... Ho fatto una palla e messo qualche ora in frigo... La pasta anche il giorno dopo risulta molto morbida al tatto...

Per il ripieno....

Ho tagliato le mele a cubetti piccoli un cm circa, ho messo le mele in una padella antiaderente con due cucchiai di zucchero di canna, un bicchiere di acqua e l'uvettta...
Ho aspettato che il liquido asciugasse a fuoco basso, spolverato di cannella...
Ho aggiunto la marmellata di fichi un barattolo da 500 gr ma si puo' anche usare un altro gusto o minore quantita'...
Lasciare raffreddare...

Ho steso la pasta frolla che è molto morbida direttamente in un foglio di cartaforno spolverando di farina ma non troppo, ho messo il ripieno freddo e ho chiuso a mo' di strudel, ho infornato a 150 gradi, successivamente ho spolverato con zucchero a velo e cannella!