sabato 31 gennaio 2015

Le pizze siciliane di Zafferana...



Zafferana è un delizioso paesino dell'etna, è molto frequentato dai turisti soprattutto in estate...
Zafferana vanta molteplici eccellenze nell'enogastronomia, inventori di numerose ricette sia dolci che salate, a zafferana inoltre sorgono numerose aziende che si occupano della produzione artigianale del miele e dei prodotti annessi, come saponi e le creme a base di quest'ultimo, ma se chiedete ad un Catanese consiglio su cosa mangiare a Zafferana tra le prime cose vi rispondera' la pizza Siciliana!
Differente come impasto dalle pizze a cui siamo abituati normalmente, ma è un'esperienza da fare, varia moltissimo nei gusti e nei ripieni, in ogni caso il formaggio è sempre lo stesso ovvero la tuma, formaggio tipico Catanese.
Da poco tempo è stata inventata la versione dolce, ripiena di nutella o di dolce crema al pistacchio di Bronte...



Ecco la mia versione....
500 gr di Farina 00
150 gr di farina di semola rimacinata
40 gr di strutto
sale
acqua tiepida

Per il ripieno ripieno 


tuma
prosciutto


Si mescolano le farine e si aggiunge lo strutto, con le mani si sfrega farina e strutto affinchè venga assorbito del tutto, si mette il sale e poco alla volta acqua tiepida quanto basta per ottenere un impasto morbido e omogeneo....
Lasciare riposare l'impasto 30 minuti coperto da una canovaccio...
Dopo il riposo prelevare 100 gr di impastoavendo cura di lasciare coperto il restante, stendere con il mattarello ad uno spessore di 3 mm circa, deve essere abbastanza sottile, mettere il ripieno in una meta' del composto e chiudere con l'altra meta' formando cosi' una mezzaluna, con una rotella dentellata ritagliare i bordi....
Friggere....