mercoledì 25 febbraio 2015

Colombine papum


Iniziamo la stagione con le colombe!
Non quelle vere, la colomba puo' essere considerata tale solo se è fatta con il lievito naturale, il resto sono imitazioni!
Resta pero' il fatto che molti non posseggono il meraviglioso lievito naturale e che quindi possono cimentarsi comunque in una versione casalinga della meravigliosa colomba...
Queste sono delle mini brioscine, morbidissime, si sciolgono in bocca, con lo stesso impasto si puo' preprarare anche la colomba nello stampo classico, a me piace molto l'idea di piccole colombine che poi sono anche piu' comode da distribuire o da mangiare o magari da regalare...
Insomma provatele nella versione o nella forma che piu' vi piace ma provatele!
La ricetta appartiene al bravissimo pasticcere Papum, qui troverete la ricetta originale con il passo passo...
Io ho cercato di faredel mio meglio, tra una pausa e l'altra, vi metto sia la ricetta che le foto con i passaggi...



Ingredienti....

500 gr di farina manitoba
100gr di zucchero
100gr di burro
2uova intere e un tuorlo
5 gr di sale
20gr di lievito (io 15)
aromi (io ho messo buccia d'arancia candita)
170 gr di acqua


Per la glassa

200gr di zucchero 
100gr di farina
acqua q.b.
Ho fatto un procedimento diverso rispetto a quello originale...

Nella planetaria ho messo la farina e aggiunto meta' acqua con il lievito sciolto, ho aggiunto successivamente un uovo e meta' dello zucchero, ho aspettato che venisse assorbito poi l'uovo successivo e la restante meta' di zucchero, il tuorlo e impastato, aggiunto il salee alla fine il burro morbido non sciolto, la restante parte dell'acqua non l'ho messa perchè l'impasto mi è sembrato abbastanza morbido....
Di seguito la spiegazione avvera' insieme alle foto in modo da rendere meglio l'idea!


Questo è l'impasto prima della lievitazione....
Questo è l'impasto lievitato 
 Dividere l'impasto lievitato in pezzature da 100 gr piu' o meno
arrotolare le pezzature una volta 
giarare e arrotolare ancora una volta su se stesso
ecco tutte le pezzature arrotolate due volte... 
 a questo punto si dividono a meta' ma lasciandole comunque accoppiate e si arrtolano nuovamente, ma stavolta solo una volta, lasciando il taglio all'interno...
 Una volta finito di arotolare si sitemato a coppia ben allineati,
una meta' sara' il corpo e l'altra le ali...
Qui come vedete ho creato le ali piu' sottili al centro e il corpo piu' cicciotto... 
si mette il corpo sulle ali 
e si chiude facendo un leggera pressione 
eccole pronte per la seconda lievitazione (scusate la cartaforno non di primo uso ma odio lo spreco) 
qui sono ben lievitate 
ecco laglassa, basta unire zucchero e farina e ggiungere acqua quanto basta per ottenere una glassa morbida, assolutamente non liquida 
qui le ho spennellate di glassa e ciperte con zucchero a velo 
ed eccole pronte per la degustazione....
Vedrete voleranno in un attimo!