giovedì 26 febbraio 2015

Crema di limoncello....

Sara' il tempo, sara' che ho decisamente voglia di primavera, che ho decisamente voglia di uscire da questa stagione uggiosa e fredda, ma sara' anche che come al solito il mio "lunario"albero di limoni mi chiede pieta' tutte le volte che dalla cucina volgo lo sguardo in giardino!
Si proprio lui che nonostante il tempo e le stagioni non si ferma mai, che spesso inizia una nuova produzione anche se la precedente sta ancora li ad aspettare di essere raccolta...
Piccolo, discretto, ma un gran lavoratore....
In attesa di un clima piu' clemente ho gia' iniziato a preparare i liquori, quelli che si gustano dopo i pranzi in giardino, o per chi come me in terrazza, dove la natura, l'etna, i nebrodi e il cielo azzurro ci avvolgono completamente, cullandoci.....
La preparazione di questo liquore è un po' lunga, del resto l'attesa non rende tutto migliore?
A mio avviso, si....


Ingredienti....


La buccia di 10 limoni non trattati
600gr di zucchero
mezzo litro di latte 
mezzo litro di panna 
mezzo litro di alcool a 95°

Lavare i limoni e asciugarli, con un pelapatate ricavare la scorza dai limoni ma solo la parte gialla...
In un contenitore capiente versare l'alcool e le scorze dei limoni, lasciare riposare un mese in dispensa...
Passato un messe bollire il latte, la panna e lo zucchero, appena lo zucchero si sara' sciolto lasciare raffreddare...
Filtrare l'alcool e mescolare al composto di panna, latte e zucchero gia' freddo...
Imbottigliare....
Il liquore dopo l'imbottigliamento ha bisogno di riposare ancora prima di essere gustano, da una settimana fino a 15 gg....
Lasciatelo in frigo cosi' lo avrete sempre a portata di palato!