giovedì 16 aprile 2015

Pane con farina simeto bio siciliana macinata a pietra...

Ultimamente nella mia cucina solo farine bio siciliane non solo per il pane ma anche per i dolci...
Oramai da un paio di anni utilizzo la timilia sia integrale che rimacinata e il mio pane ne ha decisamente guadagnato in sapore e in salute per noi..
Ho scoperto adesso la Simeto, decisamente migliore rispetto la timilia in quanto piu' ricca di glutine ma sempre bio...
Il grano simeto è ottenuto dall'incrocio delle varieta' Capeiti e Valnova, si coltiva a Camporeale nei pressi di Sambuca di Sicilia, grazie alle temperature non si formano microtossine che richiedono l'uso di fitofarmaci e quindi si ottiene una farina sanissima, quindi bio!

Ma passiamo alla ricetta del mio pane...

Ingredienti...

500 gr di farina Simeto bio rimacinata a pietra
150 gr di lievito madre (rinfrescato la sera prima)
350 gr circa di acqua
12 gr di sale
un cucchiaino di miele

 Ho cominciato di mattina, ho utilizzato il lievito madre rinfrescato la sera prima...
Ho sciolto il miele e il lievito in meta' circa di acqua tiepida, quando ha cominciato a fare delle bolle ho aggiunto la farina e cominciato ad impastare, poco alla volta ho aggiunto il resto della farina....
Ho messo a lievitare in una ciotola coperta con pellicola dentro il forno e ho messo dentro una pentola di acqua calda affinche' accelessare la lievitazione... Dopo circa 4 ore era gia' rappoppiato, ho cosparso il tavolo con abbondante farina e ricavato due pezzature di pane, ma volendo si posso creare anche dei panini o delle focacce...
Con lo stesso metodo di prima ho messo in forno a lievitare ancora tre ore e poi ho infornato...
Per chi usa il forno elettrico mettere a 220 gr per i primi 15 minuti e poi abbassare a 200 fino a cottura...